Parma, la catena Number 1 nell’isola anomala dell’Emilia

SHARE

Chi ha le mani in pasta? Di sicuro non i facchini, gli autisti dei «muletti» e i soci-lavoratori delle cooperative. Logisticamente, movimentare merci è un affare da centinaia di milioni all’anno, anche al tempo della Grande Crisi. Ci guadagnano i grandi …

Leggi tutto questo articolo collegandoti a: http://www.bing.com/news/apiclick.aspx?ref=FexRss&aid=&tid=9cfcc119affb43c2a702ac942ed6708c&url=http%3A%2F%2Fwww.ilmanifesto.it%2Fattualita%2Fnotizie%2FmricN%2F8551%2F&c=0mGiVMFawimc8g7UQt46FOhvNlnsOQscn72WJrUumog&mkt=it-it

NESSUN COMMENTO