Campagna elettorale, tra voti comprati e contributi volontari

SHARE

A Gela oggi un gruppo di attivisti ha distribuito preservativi, per protestare contro i rischi del Muos, l’impianto satellitare americano che potrebbe sorgere a Niscemi, coinvolgendo la cittadinanza. Meglio non far nascere bambini, col rischio di … Leggi tutto questo articolo cliccando qui

NESSUN COMMENTO