Spy-Muos, Province e città metropolitane

SHARE

Tre questioni al centro dell’agenda del governatore che domani esiterà le norme transitorie sull’abolizione degli enti intermedi. Per Messina, Catania e Palermo l’opportunità di evitare il default grazie a cospicui trasferimenti statali. Leggi tutto questo articolo cliccando qui

NESSUN COMMENTO