25 aprile di Liberazione a Niscemi

SHARE

A Niscemi, dove si costruisce il MUOS, strumento di guerra, di morte, di devastazione ambientale e monumento allo spreco delle risorse, l’acqua corrente arriva ogni 15/20 giorni e spesso, come accaduto nei giorni scorsi, non è neanche potabile. Leggi tutto questo articolo cliccando qui

Banner Design 728x90

NESSUN COMMENTO