Dopo l’Uil anche la Cgil approva piano riorganizzazione rete ospedaliera. “Vigileremo”

SHARE

mantenere ospedali in zone particolari come Priolo e Niscemi, sedi del petrolchimico e del Muosâ€. “Consideriamo tutto questo un – concludono- ma adesso bisogna lavorare per realizzare le altre con condizioni che abbiamo indicato in modo da dare …

Leggi tutto questo articolo cliccando qui

NESSUN COMMENTO