Gela, Niscemi e Caltagirone riscoprono gli antichi cammini. Nasce il comitato di accoglienza della Via Francigena Fabaria

SHARE

Musei di Gela e Niscemi, Castelluccio Federiciano, luoghi della Seconda Guerra Mondiale), ma anche i mostri che l’uomo ha saputo evocare nel corso del tempo, il Petrolchimico ENI di Gela, il cemento, il MUOS (binomio foresta mediterranea e foresta di …

Leggi tutto questo articolo cliccando qui

NESSUN COMMENTO